Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Dopo quello di Raffaele Viviani, anche l’archivio di Edoardo De Filippo acquisito dalla Biblioteca nazionale

Dopo Raffaele Viviani e Giacomo Torelli, tocca ad Edoardo De Filippo. L'archivio di De Filippo è stato infatti acquisito della Biblioteca nazionale di Napoli. Copioni, testi di lavoro, sceneggiature manoscritte di Scarpetta, ma anche i copioni scritti dai suggeritori, le foto e i borderò dei vari teatri dove Edoardo ha calcato o è andato in scena saranno consultabili attraverso Internet.

«Questa iniziativa – spiega il direttore della Biblioteca, Mauro Giancaspro – si  inserisce nel nostro progetto di raccolta degli archivi per centro di documentazione sull'attività teatrale a Napoli.
Accanto a libretti d'opera, all'archivio di Raffaele Viviani e a quello di Giacomo Torelli, la nostra collezione si arricchisce ulteriormente».