Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Al via bando di gara (Miur) per rete internet ultraveloce in Calabria, Puglia, Campania, Sicilia

Una volta tanto l'innovazione parte dal Sud. E' stato pubblicato il primo bando di gara del progetto Garr-X Progress che prevede la fornitura di fibra ottica (23 milioni di euro di controvalore), per una rete internet ultraveloce da 100 giga da realizzare in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Il progetto prevede la realizzazione di un'infrastruttura in grado non solo di ridurre il divario digitale esistente ma di far diventare il Sud un laboratorio di innovazione.
 

Il piano è finanziato dal ministero dell'università e della ricerca (Miur) nell'ambito del piano di azione e coesione, le regioni interessate al termine del progetto avranno a disposizione una piattaforma tecnologica ancora più avanzata che nel resto del Paese grazie a circa 4.000 chilometri di dorsale di rete con capacità fino a 100 Giga.

Sono centinaia le sedi coinvolte tra università, centri di ricerca, istituti culturali, ospedali a carattere scientifico che beneficeranno di capacità di accesso alla rete ultraveloce. La fibra ottica arriverà anche nelle scuole: saranno 400 gli istituti scolastici nei capoluoghi di provincia ad essere raggiunti dall'infrastruttura.

Che sia la volta buona per il Mezzogiorno.