Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Una piattaforma di crowdfunding per le idee degli studenti universitari del Sud. Si può fare?

Da Wikipedia: in diritto societario, uno spin-off universitario/accademico è una società di capitali sorta dall’idea di dare una ricaduta aziendale e produttiva ad un’idea nata dal contesto della ricerca tecnologica universitaria.

Navigando sui siti delle università meridionali come quelli di Bari, Salerno e Cosenza, solo per fare alcuni nomi, ci sono elenchi di imprese nate appunto da idee di studenti e professori. Ma chi le finanzia queste idee? E allora lancio a mia volta un’idea: perché non creare un crowdfunding delle università del Mezzogiorno. Una grande vetrina dove mostrare le idee degli studenti universitari del Sud.

Sana concorrenza e competizione anche tra università. Un sito in italiano e in inglese. Si potrebbe chiedere aiuto ai gestori di equity crowdfunding già autorizzati dalla crowdfunding. Si può fare?

  • Alberto |

    Considerazione interessante! Senza considerare necessariamente l’equity crowdfunding, dalle dinamiche tutte ancora da valutare, ci sono piattaforme di reward che comunque dannpo spazio alle idee degli studenti o dei giovani creativi. Il punto è: quanto le università sono disposte ad ascoltare il richiamo creativo e le possibilità offerte da questo tipo di piattaforme? Su http://www.eppela.com, ad esempio, ci sono esempi di partnership con università o, comunque, viene dato moltissimo spazio a progettisti.

  Post Precedente
Post Successivo