Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

#Noisiamoaltro, adottiamo nel Sud lo slogan dei cittadini di Agrigento

#Noisiamoaltro. Contro la corruzione e il malaffare Agrigento ha detto forte no. C’è gente indignata nella città siciliana contro i consiglieri comunali che hanno preso 300mila euro per oltre 1.300 sedute consiliari. Basta con i “gettoni” di presenza e con le inefficienze.

La Rete sta aiutando e sostenendo l’indignazione degli agrigentini ma tutto il Sud dovrebbe adottare l’hashtag #Noisiamoaltro: contro le mafie innannzitutto che dissanguano il Mezzogiorno e non gli consentono di essere al passo con il resto d’Europa. Da Agrigento è arrivato il “basta” che in tanti attendevano contro il malaffare. A questo punto tutto il Sud (e l’Italia) deve sostenere la ribellione dei cittadini agrigentini: se non ora, quando?.