Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Save the Children rifà il campo sportivo ai ragazzini di Barra (Napoli)

Come già dichiarato ampiamente tifo Napoli: i lettori sono autorizzati a dire”chi se ne importa”. La passione per il calcio e per i colori azzurri mi ha fatto però imbattere più volte nel sito del Napolista.it: e oggi segnalo un articolo di Anna Trieste che racconta come l’associazione Save the Children abbia bonificato e restituito ai ragazzini del quartiere di Barra, il loro campo sportivo. Leggete l’articolo, anche questo è sport.

Consentitemi un Post Scriptum: i responsabili dell’associazione Save the Children a un certo punto si rivolgono ai ragazzini e gli dicono: “Giocavate in una discarica, adesso avete il Santiago Bernabeu. Tocca a voi trattarlo bene”. Spirito di appartenenza e un po’ di educazione civica: da qui può nascere la nuova Napoli caro sindaco De Magistris.