Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Maria Falcone, sorella di Giovanni, sul figlio di Totò Riina in tv

Riporto, senza commenti, le dichiarazioni rilasciate il 5 aprile all’agenzia Ansa, di Maria Falcone, sorella di Giovanni magistrato ucciso dalla mafia: “Apprendo costernata della decisione di far partecipare per la presentazione del proprio libro,alla puntata di ‘Porta a porta’ di domani (stasera, 6 aprile, ndr) il figlio di Totò Riina, carnefice di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, e centinaia di altri servitori dello Stato, e anch’egli condannato per associazione mafiosa. Considero incredibile la notizia: da 24 anni – ricorda la professoressa Falcone – mi impegno per portare ai ragazzi di tutta Italia i valori di legalità e giustizia per i quali mio fratello ha affrontato l’estremo sacrificio ed è indegna questa presenza in una emittente che dovrebbe fare servizio pubblico”.

 

  • vitolazzarone |

    L’Italia è un paese malato. Dietro questa scelta si celano mille rimorsi di coscienza nonchè la volontà di non far ricadere le colpe dei padri sui figli. Ma a me sembra tutto nauseabondo. Nessuno mai che vieta qualcosa in maniera definitiva, che punisce, che condanna senza nel contempo lasciare vie d’uscita. In Italia chi sbaglia quasi sempre non paga. Schifo!

  Post Precedente
Post Successivo