Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Che ci fa l’Università di Tokyo a Somma Vesuviana? Cerca la casa di Ottaviano

Foto su Facebook che mostrano scavi archeologici a Somma Vesuviana, nel Napoletano: foto bellissime di queste “volte” antiche. Forse, il condizionale è d’obbligo, è la villa imperiale dove è morto Ottaviano Augusto. Secondo le fonti infatti l’imperatore morì “presso Nola” nel 14 d.c.

Non sapevo degli scavi della villa augustea ed è ancora più grave perché il sottoscritto è di quelle parti. Ma qui interessa un’altra cosa: sono le foto di giapponesi insieme agli archeologi italiani e agli operai specializzati che stanno lavorando a Somma. Che ci fanno quei giapponesi lì? “Lo scavo della cosiddetta Villa di Augusto a Somma Vesuviana in località Starza della Regina, diretto dal Prof. Masanori Aoyagi su progetto del Prof. Antonio De Simone, è ad opera della Università di Tokyo”: il passaggio tra virgolette è tratto dal sito http://www.apollineproject.org/vesuviani/sva.html. E c’è anche un sito web, curato dalla stessa Università di Tokyo. Gli scavi sono iniziati nel 2002 e il grosso del lavoro dei giapponesi è terminato nel 2014.

Che dire, la nostra storia antica riesce ad attrarre cervelli  stranieri: le risorse in Campania e nell’intero Sud ci sono. Forse ci manca qualche bravo specialista di marketing che riesca a comunicare bene tutti i tesori della nostra terra.