Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Totò “uomo di mondo” ricordato anche a Cuneo

Totò omaggiato e ricordato da tutti a 50 anni dalla morte. Il ricordo più simpatico (e stavolta ci spostiamo al Nord per una volta) è stato forse quello di Cuneo. Sulla Stampa di Torino di oggi 12 aprile, c’è un articolo sul ricordo del comico partenopeo nella città resa celebre dalla sua battuta (il film è “Totò a colori”): “Sono un uomo di mondo, ho fatto il militare a Cuneo”.

“Forse Totò a Cuneo non c’era mai neanche passato, come testimonia la figlia Liliana, ma la sua famosa battuta ha reso la città piemontese famosa ovunque”, scrivono nell’incipit dell’articolo Lorenzo Boratto e Piero Dadone. La città piemontese non solo gli ha dedicato una piazza ma ha iscritto il comico “nello speciale Albo d’Onore degli Uomini di Mondo che sono ormai più di 10mila e da quasi vent’anni si ritrovano in città ogni ottobre per l’adunata”. Un albo che raccoglie i nomi degli italiani che hanno fatto il militare nella città piemontese.

Non finisce qui, perché oggi (mercoledì 12 aprile) il vescovo di Cuneo, Mauro Biodo, celebrerà anche una messa per il Principe de Curtis. Credo proprio che da lassù il Principe dirà “Ohibò”.

AntonioDeCurtisFoto.png