Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Beni confiscati alle mafie, ecco l’elenco per regione (con Sicilia e Campania in testa)

Quattro regioni del Sud (Sicilia, Campania, Calabria, Puglia) al vertice della classifica per i beni confiscati alle mafie.  Sono oltre 17mila, tra immobili e aziende in base ai dati aggiornati al 30 settembre 2015 censiti dall’Agenzia nazionale beni sequestrati e confiscati. Di questi 9.310 risultavano – alla data della rilevazione – destinati; 7.955 in gestione e 312 usciti dalla gestione.

Ecco l’elenco suddiviso per regione.

Sicilia – 6.916
Campania – 2.582
Calabria – 2.449
Puglia – 1.665
Lazio – 1.170
Lombardia – 1.266
Emilia R. – 230
Piemonte – 265
Sardegna – 226
Toscana – 170
Abruzzo – 216
Liguria – 70
Veneto – 171
Friuli V.G. – 40
Marche – 35
Umbria – 53
Basilicata – 25
Molise – 5
Trentino A.A. – 17
Valle d’Aosta – 2
Estero – 4
Risultati immagini per beni confiscati alla mafia