Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

”Sono stanco dell’immagine falsata di Napoli”: parola di Riccardo Muti

“Sono stanco dell’immagine falsata di Napoli, si parla solo della delinquenza, anche se ci sono città dove la criminalità fa molte più vittime. Una immagine che oscura la sostanza vera della città. Della grandezza della Napoli della cultura il mondo non sa niente”: a parlare non è uno qualunque ma il maestro Riccardo Muti (nato a Napoli). La dichiarazione è stata rilasciata all’Agenzia Ansa in occasione dell’apertura della mostra “Carta Bianca” al Museo e Real Bosco di Capodimonte. Il maestro ha artecipato nella veste di curatore insieme con altri dieci personalità chiamate a scegliere le loro opere preferite tra le 47mila della collezione napoletana.

”Certo, sono contento del riconoscimento della pizza da parte dell’Unesco, anzi dell’arte dei pizzaiuoli napoletani – ha detto il grande direttore d’orchestra napoletano – ma il mondo deve sapere che abbiamo un centro storico che non teme confronti, dove sono concentrati il Museo Archeologico, il Conservatorio di San Pietro a Maiella, i Gerolamini, e tanto altro. Per non parlare della scuola musicale napoletana, e anche di questo nessuno sa nulla. Paisiello era il preferito da Napoleone, Cimarosa fu chiamato a San Pietroburgo, senza dimenticare Scarlatti”, racconta il maestro a margine dell’inaugurazione.
Le dichiarazioni di Muti sono di quelle che pesano e si vanno inserire nella già ampia dialettica fra il sindaco del capoluogo partenopeo Luigi De Magistris e lo scrittore Roberto Saviano. Vedremo ora chi sarà il prossimo a partecipare al confronto.
Image result for riccardo muti wikipedia
  • Michelangelo. Schettino |

    Condivido con il maestro Muti e aggiungo , Napoli oltre ad essere bella di per se , ha anche il popolo napoletano e provinciale , che è l’unico al mondo ad avere accoglienza e umiltà nei confronti del prossimo . In parole povere, un grande cuore che è sempre disposto ad aprire le porte a tutti e mai a chiuderle , cosa che gli altri non hanno, come viene dimostrato dal fatto che , sullo stesso pianerottolo non si conoscono.

  Post Precedente
Post Successivo