Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
corina_cretu

E l’eurocommissario tesse le lodi della Puglia: “Esempio positivo per l’utilizzo dei fondi Ue”

“Di solito si parla del Mezzogiorno come un luogo pieno di problemi, ma la Puglia fa la differenza in positivo, mentre ci sono ancora delle Regioni che malgrado tutti gli investimenti fatti non portano a casa i progressi attesi”. A parlare ieri a Bari è stata l’eurocommissaria europea per la politica regionale, Corina Cretu. Grandi lodi alla Puglia e alla capacita di investire bene il denaro europeo: “Mi congratulo con la
Puglia per gli ottimi risultati ottenuti. Per decenni il denaro investito è stato ben speso. C’è solo da prendere esempio da una Regione come la Puglia che, con due terzi del budget già impegnato, è al di sopra della media italiana e anche europea”.

Critiche invece alle altri aree del Sud Italia: “Poi ci sono delle Regioni che malgrado tutti gli investimenti
fatti non portano a casa i progressi attesi. Ecco perché  abbiamo lanciato un’iniziativa per le Regioni del Mezzogiorno che restano indietro, ossia la Calabria, la Campania e la Sicilia. Stiamo cercando di migliorare la loro capacità amministrativa fornendo – ha sostenuto Cretu – assistenza agli enti locali affinché possano far meglio anche quanto a progetti. Mi riferisco a progetti di ricerca e sviluppo, dell’occuparsi di infrastrutture, un po’ come è stato fatto in Puglia, con operazioni chiave nel campo della ricerca e dell’innovazione”.

Puglia batte Campania, Sicilia e Calabria. A questo punto i funzionari della regione Puglia potrebbero aiutare i colleghi delle altre zone del Sud a utilizzare al meglio i fondi europei.