Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il signor Vincenzo Liguori, meccanico, vittima innocente di camorristi mentre stava lavorando

"Vincenzo non si trovava al posto sbagliato nel momento sbagliato. Era al posto giusto perché stava lavorando nella sua officina. Gli assassini erano al posto sbagliato. E dobbiamo fare in modo che siano loro ad andare via. Noi dobbiamo restare qui a lottare per il bene": sono le parole di  don Tonino Palmese nell'omelia  ai funerali stamane (17 gennaio 2011) di Vincenzo Liguori, il padre di Mary, giornalista del Mattino di Napoli. Il signor Vincenzo è stato vittima innocente di un agguato criminale a San Giorgio a Cremano, periferia di Napoli.  

Volevo sottolineare proprio questo: il signor Vincenzo stava facendo il suo lavoro, nell'officina.  Come lui, tanti altri napoletani, campani, meridionali hanno i calli alle mani per la fatica. E sono la maggioranza. Addio signor Vincenzo.

 

  • Steu |

    Sto seguendo con molto interesse quello che sta succedendo in Tunisia.
    Mi sembra una ribellione spontanea e non ideologizzata ,una vera ribellione popolare senza bandiere.
    Che c’entra con Napoli ?Che c’entra con il Sud?Che c’entra con il povero Signor Vincenzo?
    Anche noi avremmo un gran bisogno di qualcosa del genere e non solo al Sud.
    Steu

  Post Precedente
Post Successivo