Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La passione napoletana di John Turturro: grazie per i complimenti e per le critiche

Che cosa la colpisce più di Napoli? "Il fatto che, nonostante le incredibili difficoltà in cui la città si è venuta a trovare tante volte nel corso della sua storia, i suoi abitanti siano riusciti non solo a sopravvivere, ma anche a mantenere un'identità così forte. Per me Napoli è un posto che comunica immediatamente un'identità fortissima". Parola di John Turturro, attore italo americano (tra i più amati dai fratelli Cohen, tra i protagonisti del mitico "Grande Lebowski), che nella bella intervista di Luigi Paini sul Sole24Ore (http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2011-03-03/napoli-canta-passione-vita-064308.shtml?uuid=AaLxR1CD&fromSearch) dichiara il suo amore per il capoluogo partenopeo.

Che dire: grazie Turturro (padre di Giovinazzo, in provincia di Bari e madre siciliana) ci voleva proprio un complimento così. E grazie anche per le critiche. "Eccolo il pericolo più grande per i napoletani, sempre in agguato: il pericolo della autodistruzione. Il mio messaggio è chiaro: non distruggete il territorio, non saccheggiate un ambiente assolutamente unico al mondo".