Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Migranti e Riace, il paese della Calabria che accoglie i profughi

C'è un paese della Calabria che fino a dieci anni fa era noto soltanto per il ritrovamento dei famosi Bronzi. Ora invece la cittadina è diventata famosa per altre due ragioni: per i 300 profughi curdi che ha accolto e per il sindaco Domenico Lucano. Che dopo aver aperto le porte del paese agli stranieri  è diventato "Mimmo il curdo".

Un paese, in provincia di Reggio Calabria, disabitato in passato e che oggi è tornato a rivivere. E che ha ricevuto le lodi dell'Osservatore Romano per la politica di accoglienza. "La soluzione del problema immigrati – si legge sull'Osservatore – sta forse proprio nell'inventare qualcosa di positivo. Invece di scrollare le spalle con indifferenza".

Una storia di accoglienza che ha suscitato l'interesse del regista tedesco Wim Wenders. Wenders a Riace è andato e ha fatto un film documentario dal titolo "Il Volo" sui rifugiati che arrivano via mare e suoi nuovi residenti. E' la Calabria che esporta accoglienza e tolleranza.