Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Si occupava di ragazzi napoletani che non terminavano gli studi, oggi è assessore

Quando la società civile va al potere. Ho scoperto che può accadere anche a Napoli. Ieri sera (25 settembre), guardando in tv il programma di Iacona, "Presadiretta" (Rai3), ho scoperto che nell'hinterland partenopeo esiste una rete di "doposcuola" (li definisco cosi' per semplificare) dove i ragazzi vengono seguiti uno a uno, da volontari. "Il 100% raggiunge il diploma": la signora intervistata da Iacona aveva un sorriso schietto e simpatico. E' lei che ha creato la struttura. La signora spiegava che questo investimento sui ragazzi che abbandonano gli studi era già da fare 20 anni fa: oggi l'evasione scolastica nel Napoletano è aumentata (40% contro il 30% di 20 anni fa appunto).

In coda alla trasmissione Iacona en passant dice che la signora Antonella Di Nocera oggi è assessore alla Cultura del Comune di Napoli nella nuova giunta. Che dire a questo punto: forse anche a Sud qualcosa si sta muovendo. Forza Antonella c'è tanto lavoro da fare!