Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Sorpresa, le imprese “rosa” sono al Sud (Molise al primo posto) e resistono alla crisi

Non solo resistono alla crisi meglio delle imprese "al maschile". Ma aumentano di numero e soprattutto è il Sud che primeggia per le aziende in rosa.  Secondo l'Osservatorio dell'imprenditoria femminile di
Unioncamere, le imprese femminili nel 2011 hanno allargato la platea, compensando anche la caduta di quelle a guida maschile: alla fine di dicembre dello scorso anno sono quasi 7 mila (6.807) le imprese femminili in più rispetto al 2010, con un incremento dello 0,5%.

Ma la cosa ancora più interessante per questo blog è che sono sono le regioni centro-meridionali a confermarsi leader quanto a presenza di
imprese rosa: Molise (dove superano il 30% del totale), Basilicata (27,8%), Abruzzo (27,7%) e Campania (26,8%).