Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Reggio Calabria, la Camera di commercio si sostituisce alle banche e finanzia le pmi

Sostegno alle aziende. Al posto delle banche. E' quanto sta facendo la Camera di commercio di Reggio Calabria che ha deciso di aiutare gli imprenditori in difficoltà nell'accesso al credito. L'iniziativa si inserisce nel programma di microcredito dell'ente reggino che ha stanziato 200mila euro, creando un fondo per garantire finanziamenti agevolati per un totale di 400mila euro.

Il progetto è operativo dal 2010  ha avuto un ottimo riscontro sul
territorio reggino. Quarantaquattro le domande esaminate, 9 i
progetti finanziati e 7 in attesa di valutazione. L'importo medio dei finanziamenti è di 16 mila 500 euro. Varie  le attività finanziate: dal brokeraggio informativo per le imprese del territorio, allo stabilimento balneare; dal servizio di pulizia e manutenzione giardini, fino ai più
tradizionali negozi di parrucchiere o di commercio al dettaglio
di prodotti come fiori, cartoleria, alimenti biologici.

L'idea è buona. Speriamo che altre camere di commercio meridionali seguano l'esempio. Microcredito ultima frontiera.