Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ferrovie, disco verde alla tratta Napoli-Bari-Lecce-Taranto (7,1 miliardi)

Via libera alla realizzazione della direttrice Napoli-Bari-Lecce-Taranto (inclusa la linea Potenza-Foggia) che prevede raddoppio, potenziamento e velocizzazione dell'attuale  linea ferroviaria sia per i passeggeri che per le merci.

L'opera avrà un costo complessivo di 7,116 miliardi di euro di cui 3,5 miliardi già provvisti di copertura, che consentirà di abbattere i tempi di percorrenza di 48 minuti, passando dagli attuali 218 minuti a 170 minuti.