Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Convegno Aifi: nel Sud salgono al 20% le operazioni di private equity e venture capital

"Trend positivo per il Sud": è il titolo di una delle slide che Anna Gervasoni, direttore generale dell'associazione italiana private equity e venture capital (Aifi), ha spiegato stamane (18 marzo 2013) nel suo intervento al convegno annuale dell'organizzazione.

In effetti, nel 2012, le operazioni di private equity e venture capital sono salite al 20% nel Sud Italia sul totale della Penisola: 68 deal per un controvalore di 131 milioni di euro. La quota di operazioni del 2011, sul totale nazionale, era stata infatti del 10,9%.

Si dirà: sono peanuts, noccioline. Eppure il dg di Aifi ha sottolineato questa tendenza, spiegando che a sostenere il buon trend del Mezzogiorno è stata un'iniziativa lanciata dal ministero dello Sviluppo economico del precedente Governo: il fondo HT (High Technology), che ha finanziato 4 fondi di venture capital, tutti dedicati ad investimenti da effettuarsi al Sud. In particolare il comparto interessato dai fondi finanziati da HT hanno riguardato "l'early stage" ovvero lo stadio iniziale dell'azienda.

Piccoli numeri che, però, dimostrano la capacità del Sud di usare in modo efficiente le risorse messe a disposizione. Si esce dunque dal solito cliché? Speriamo. Ma c'è ancora tanta strada da fare.