Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Start up meridionali, ecco come accedere ai 190 milioni di euro di Invitalia

A volte è solo questione di informazioni. Per chi non avesse letto domenica gli articoli di Nova24, il settimanale di innovazione e tecnologia del Sole24Ore, riassumo qui le notizie per potenziali imprenditori meridionali (trovate tutte le informazioni su http://www.smartstart.invitalia.it/site/smart/home.html).

Allora: ci sono 190 milioni di euro a disposizione delle start up del Mezzogiorno. E già questa è una notizia visto che nel 2013 erano solo 12 (milioni). Per poter accedere alla selezione: domanda via web e si può anche fissare un appuntamento telefonico o inviare una mail. 

Cosa serve? Un'idea innovativa, un team qualificato e un mercato in crescita. Gli incentivi sono rivolti alle società di piccola dimensione, costituite da meno di sei mesi. Non c'è scadenza temporale e il contributo massimo per azienda oscilla fra 200mila e 400mila euro. Di fondamentale imiportanza la tempistica di erogazione: 60 giorni dall'approvazione. "Smart&Start non è un bando – si legge sul sito di Invitalia – : le domande verranno esaminate secondo l’ordine cronologico di invio, non è prevista una graduatoria, né una data ultima per la loro presentazione".

A organizzare tutto è appunto Invitalia, Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa,  che si è impegnata alla massima trasparenza http://www.invitalia.it/site/ita/home/incentivi-alle-imprese/smartstart.html