Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Un fondo per il Sud, con i finanziamenti Ue, per garantire i crediti delle banche alle pmi

A proposito dei fondi europei e della difficoltà, nel Sud, di spenderli, oggi è arrivato un commento che è anche una proposta. E’ interessante soprattutto la seconda parte.

Il commento è di Giuseppe: Mandare a casa velocemente tutti gli addetti ” ad aiutare le imprese”. Sino a quando i fondi sono l’occasione per “occupare “, mantenere,pagare un esercito di inutili burocrati che la Regione ha in esubero il problema non sarà risolto. È’ preferibile eliminare questo tipo di incentivi e facilitare invece il credito alle PMI.

Come dicevo, nella prima parte c’è lo sfogo contro burocrati e politici. Ma nella seconda parte vi è una proposta: invece di incentivi meglio facilitare il credito alle pmi. Ecco una cosa del genere è possibile? Creare un grande fondo per il Sud Italia con i finanziamenti Ue e usarlo come “garanzia” per le banche che prestano soldi alle piccole e medie imprese. Che ne dice sottosegretario Graziano Del Rio è una cosa fattibile?

  • SALVATORE |

    OCCORRE ELIMINARE DEFINITIVAMENTE I CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO CHE NECESSITANO DI CONTROLLI DA PARTE DI BUROCRATI REGIONALI E’ ISTITUIRE UN FONDO NAZIONALE GESTITO DA BANCHE ITALIANE CHE EROGA FINANZIAMENTI ALLE PIM E ALLE TANTE STAR-UP CHE CERCANO FINANZIAMENTI PRESSO LE BANCHE , E NON LI TROVANO .

  Post Precedente
Post Successivo