Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calabria agganciata al treno del turismo, il 6% del valore aggiunto dipende da questo settore

Il 10% degli occupati, in Calabria, lavora grazie al turismo, un settore che rappresenta il 6% del valore aggiunto, più della media del Paese (3,9%). Lo rivela il «Rapporto sul turismo 2015» curato da Unicredit in collaborazione con il Touring club. Secondo l’indagine, per la precisione, il turismo dà lavoro al 9,5% del totale degli occupati calabresi. Il principale mercato estero di provenienza è la Germania (31,3%), seguono la Francia (15%) e la Russia (7,8%).
La Calabria si posiziona al diciassettesimo posto in Italia per numero di esercizi turistici. Nella regione a supporto prevalentemente delle micro e piccole imprese turistiche, grazie al progetto `UniCredit4Tourism´, verranno erogati entro il 2018, 15 milioni di euro dei 160 messi a disposizione per il `Sud continentale´, territorio che comprende anche Puglia, Campania e Basilicata. Dei 4mila clienti che Unicredit stima di acquisire in tre anni con il pacchetto di prodotti, 300 dovrebbero essere operatori turistici calabresi.