Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il Sud è tornato al centro del dibattito politico. Conta solo questo

Il rapporto Svimez e la lettera di Roberto Saviano a Matteo Renzi, oltre alle interviste di altri autorevoli personaggi, hanno avuto il merito di riportare il Mezzogiorno al centro del dibattito politico italiano. Non importa poi che le legittime critiche vengano bollate  come piagnistei o lamenti: mettere sotto pressione la politica è compito di giornalisti, intellettuali e analisti.

Non è vero poi che ci siano state solo critiche: Alessandro Laterza, vicepresidente di Confindustria con delega al Mezzogiorno e alle politiche regionali, ha elencato una serie di proposte per il Sud anche dalle colonne del Sole24Ore. A quanto pare ci sono tutte le premesse per vedere un rilancio delle politiche per il Mezzogiorno. Venerdì 7 agosto ci sarà la direzione del Pd che Renzi ha voluto dedicare alla questione del Sud.

Personalmente sono ottimista. A parte le infrastrutture necessarie (autostrade, ferrovie e banda larga) e il coordinamento per i fondi europei,  lo Stato ha un compito principale: combattere le mafie. Se l’intelligence funziona, anche in questo ambito si portano a casa risultati così come sta avvenendo a casa di Messina Denaro.

Poi tocca a noi meridionali darci una mossa: su questo però non ho dubbi, se ci sono le opportunità, tutti le sapremo cogliere. E basta alibi.

  • CorteSconta1 |

    Per quanto mi riguarda io il problema del Mezzogiorno l’ho risolto:pranzo all’una (L.Longanesi,1952)… in altre parole:il Sud ha scocciato,si aiutino un po’ da soli

  Post Precedente
Post Successivo